fbpx

ESPACE MALRAUX SCÈNE NATIONALE DE CHAMBÉRY ET DE LA SAVOIE

L’Espace Malraux Scène Nationale de Chambéry et de la Savoie appartiene alla rete dei 71 teatri nazionali sparsi sul territorio francese. Fondato nel 1991 dal Ministero della Cultura, il riconoscimento di “Scène Nationale” è l’eredità di un programma di decentramento inaugurato da André Malraux negli anni sessanta con la creazione delle Case della Cultura di cui l’Espace Malraux è l’ultima a essere stata costruita, nel 1987.
Associazione soggetta al regime della legge 1901, l’Espace Malraux è sostenuto dallo Stato (Ministero della Cultura e della Comunicazione rappresentato dalla Direzione regionale degli affari culturali Rhône‐Alpes) e le istituzioni locali (Città di Chambéry, Chambéry Metropole, Dipartimento della Savoia e Regione Rhône‐Alpes).
A partire dai due spazi situati in centro città a Chambéry, l’Espace Malraux (una sala da 950 posti, una sala prove, due sale espositive), il teatro Charles Dullin (una sala di 430 posti) e una sala di cinema (150 posti), la Scène Nationale svolge tre compiti fondamentali: la diffusione di spettacoli interdisciplinari, l’accoglienza e il sostegno della produzione artistica, la partecipazione allo sviluppo culturale locale.
L’Espace Malraux si colloca tra i primi 20 teatri nazionali con un budget di 4,5 milioni di euro e propone in media nel corso di ogni stagione 65 spettacoli di teatro, musica e danza con circa 150 aperture di sipario e più di 50.000 spettatori provenienti da Chambéry e dalla Savoia.
Diretto a partire dal settembre 2013 da Marie‐Pia Bureau, il teatro può contare su uno staff di 36 dipendenti, che svolge numerose azioni di organizzazione e promozione dello spettacolo dal vivo, di mostre (5 in media per ogni stagione), spettacoli decentralizzati sul territorio savoiardo, laboratori e incontri/conferenze.
Rendere accessibile al maggior numero possibile di persone le produzioni di spettacolo dal vivo, favorire gli incontri con gli artisti contemporanei, offrire la possibilità agli artisti di lavorare, provare, creare sono i punti fondamentali sui quali si basa l’attività di questa Scène Nationale.
All’interno di un nucleo creativo e produttivo alcuni artisti sono associati all’Espace Malraux generalmente per tre anni. Essi possono quindi beneficiare di strumenti e spazi di lavoro (sale prove per provare e creare i loro spettacoli) e contare sulle squadre tecniche, sullo staff amministrativo e su quello dedicato alla comunicazione e alle relazioni con il pubblico, oltreché sul sostegno finanziario della struttura.
L’Espace Malraux fa parte della rete nazionale delle strutture dedicate allo spettacolo dal vivo; è riconosciuto dagli artisti e dalle compagnie come un strumento e un sostegno reale e concreto alla creazione e alla produzione degli spettacoli. Il suo legame con il territorio savoiardo, le sue azioni rivolte al pubblico di tutte le età e le collaborazioni locali che ha saputo sviluppare, lo rendono uno dei protagonisti più importanti della vita culturale della città e del territorio circostante.

www.espacemalraux-chambery.fr