Venerdì 09 e Sabato 10 marzo 2018 un team di Corpo Links Cluster insieme a Marco D’Agostin, coreografo, danzatore ed ex-sciatore di fondo, è partito alla scoperta della Val Chisone, dove il coreografo realizzerà nell’estate 2018 residenze sul territorio e il suo progetto artistico FIRST LOVE.

Prima tappa è stata Pragelato, dove il coreografo ha incontrato presso il Centro Sportivo Rivets tre rappresentanti dell’Associazione Pragelato Races, collaboratori del Comune di Pragelato e del Centro Olimpico del Fondo: Luisa Griot, Francesca Treves e Gabriele Castagno. Dopo un’introduzione generica sul progetto Corpo Links Cluster da parte della direttrice Anna Cremonini, Marco D’Agostin ha presentato la sua idea progettuale di FIRST LOVE. Partendo da una breve introduzione sul concetto di danza contemporanea e sulla necessità di superamento dei luoghi comuni, Marco ha  raccontato il suo passato da sciatore di fondo.    

Durante le residenze sul territorio nell’estate 2018, il coreografo vorrebbe coinvolgere sportivi (nello specifico giovani fondisti) in laboratori di incontro/scambio per riflettere sul movimento sportivo fuori contesto, sviluppando inoltre una ricerca sulla dimensione performativa della gara sportiva e della danza su palcoscenico. Pragelato Races ha poi accompagnato il team di Corpo Links Cluster e Marco D’agostin a vedere Casa Pragelato, una sala polivalente in cui poter svolgere i laboratori.

Il viaggio è continuato a Cuneo dove, Marco D’Agostin e i membri di Corpo Links Cluster hanno incontrato Stefania Belmondo, campionessa olimpionica di sci di fondo. Il coreografo vorrebbe collaborare con la sportiva durante le residenze sul territorio di Pragelato e per lo sviluppo del progetto artistico FIRST LOVE, che riprende la storica gara dell’atleta alle Olimpiadi di Salt Lake City del 2002 in cui Stefania Belmondo ha ottenuto un oro. Dopo un’introduzione sul progetto Corpo Links Cluster e sull’idea di Marco D’Agostin, Stefania Belmondo ha dimostrato curiosità e interesse verso il progetto, confermando la sua piena disponibilità a collaborare al progetto sia durante il periodo di residenze sul territorio nell’estate 2018 sia per lo sviluppo creativo di FIRST LOVE, che sarà presentato all’interno di Torinodanza festival, ad ottobre 2018.

A seguito del primo incontro con i rappresentati dell’Associazione Pragelato Races, il giorno seguente il Team di Corpo Links Cluster e Marco D’Agostin sono tornati a Pragelato per incontrare due istruttori del Centro Olimpico del fondo: Tommaso Custodero e Francesco Ottino. Hanno partecipato all’incontro anche l’Associazione Pragelato Races (Luisa Griot) e il Sindaco di Pragelato Monica Berton. Dopo un’introduzione sul progetto Corpo Links Cluster e la presentazione del progetto di Marco D’Agostin, i due istruttori hanno esordito dicendo:

“Lo sci di fondo è una danza!”

Durante l’incontro gli istruttori di fondo e il coreografo hanno trovato diversi punti di contatto tra le due discipline, sui quali poter fare lavorare i giovani studenti di fondo: la ritmicità, la tecnica, l’allenamento, la resistenza e la performance.

A giornata conclusa Il team di Corpo Links Cluster e il coreografo Marco D’Agostin sono tornati a Torino soddisfatti degli spunti  di riflessione e dell’apertura che il territorio montano ha dimostrato. Prossimo appuntamento quindi, in autunno con Marco D’Agostin e il suo FIRST LOVE!