Approda a Torinodanza VERTIGINE, il risultato di un anno di lavoro sui territori di montagna tra Torino e Chambéry per dare il via al progetto Corpo Links Cluster che coinvolge l’Espace Malraux – Scène Nationale de Chambéry (capofila), Teatro Stabile di Torino – Teatro Nazionale / Torinodanza festival, Associazione Dislivelli di Torino e Université Savoie Mont Blanc. Artisti di diverse generazioni raccontano la montagna, uscendo da schemi e processi consuetudinari per costruire una modalità creativa che coinvolge le comunità, intercetta temi e pensieri che la montagna esprime, condividendo idee e progetti. La Val di Susa e la Val Chisone sono al centro del lavoro di quest’anno e gli spettacoli presentati nascono nei territori di Bardonecchia e di Pragelato: tre artisti, la danzatrice/acrobata francese Chloé Moglia, i coreografi italiani Michele Di Stefano con la sua compagnia mk e il giovane Marco D’Agostin, durante l’estate hanno invaso le valli piemontesi per poi scendere a Torino e mostrare, nell’ambito di Torinodanza, il cammino percorso, i risultati raggiunti, le idee nate in altitudine, gli incontri vissuti durante le residenze.

 

info: torinodanza festival – vertigine