fbpx

L’estate 2019 di Corpo Links Cluster, il progetto finanziato dal programma europeo ALCOTRA (Alpi Latine Cooperazione TRAnsfrontaliera), prende quota con il programma dal titolo ANDIAMO!, una programmazione coordinata italo-francese a sottolineare la crescente collaborazione tra i partner, il Teatro Stabile di Torino ‐ Teatro Nazionale/Torinodanza festival, Malraux scène nationale Chambéry Savoie, Associazione Dislivelli di Torino e Université Savoie Mont Blanc. Uniti nella creazione di un vero e proprio festival italo-francese (guarda il programma completo).

“ANDIAMO! è il secondo capitolo del progetto #VERTIGINE – spiega il direttore di Torinodanza Anna Cremonini –: un sentiero che abbiamo iniziato a percorrere la scorsa stagione e che passo dopo passo ci ha entusiasmato per l’originalità della proposta. Gli spettacoli che sono nati in montagna sono approdati in teatro e oggi sono nel programma dei migliori teatri e festival in Italia e non solo. In questa edizione diventa ancora più forte e concreta la collaborazione con la sponda francese del progetto: Torino, Chambéry e le montagne diventano davvero un unico grande territorio di spettacolo.
Sport, ambiente e cultura di montagna sono un’ispirazione unica di questi territori, capaci di stimolare danza, performance e partecipazione. Come partire insieme e conquistare una cima”.
L’attenzione del Progetto Corpo Link Cluster è dedicata anche al pubblico, quello ormai fidelizzato della scorsa edizione di #VERTIGINE e quello potenziale, che verrà ad aggiungersi quest’anno, e che i ricercatori dell’Associazione Dislivelli di Torino e dell’Université Savoie Mont Blanc hanno cercato di descrivere nel loro lavoro di ricerca (vedi articolo precendente). ANDIAMO! si rivolge ad un pubblico amante dei festival pluridisciplinari, dove la danza si fonde con la cultura e la storia locali, dove i ricordi escono dai musei e dai castelli per fondersi armoniosamente con le attività outdoor sul territorio.
Gli spettacoli di Piergiorgio Milano, Silvia Gribaudi e Marco Chenevier che animeranno le valli alpine tra Torino e Chambéry, scenderanno in autunno in città, a Torino, all’interno del programma di Torinodanza, elaborando ulteriormente gli spunti creativi nati in montagna.
Marcella Rodino

Guarda il programma completo